Officina Genitori :: Leggi il Topic - dire o non dire

   Login  
   Policy | Copyright | Privacy
Contatti   Mappa del sito   Sostienici
   Profilo    NOVITÀ   
Registrati  
CLICCA QUA PER AGGIORNARE LA PAGINA
Indice > Educazione e Psicologia
dire o non dire
Nuovo Topic    Rispondi
    Precedente | Successivo  
Vai a pagina <<   1, 2, 3, 4, 5, 6
   
inviato: 12/03/10 13:03   Rispondi
iris
Registrato: 14/02/06
Profilo Rispondi citando
Riassumo per vedere se ho capito...

babysitter silenziosa accompagna piccola bambina di terza elementare (o quarta?) fino al cancello della scuola, non la saluta con un bacino nè le porta lo zainetto.
Due mamme vedono e commentando decidono di parlare alal famiglia.
mamma uno parla con i genitori che ringraziano della segnalazioe, chiedono alla figlia che risponde che va bene così, l'accompagna fino al cancello e stop.
Mamma due (ignara che mamma uno abbia già parlato) riferisce ai genitori. I genitori (un po' seccati di sentirsi dire la stessa cosa due volte, come se non avessero capito alla prima -non sapendo che mamma uno e mamma due hanno agito senza essersi poi riconsultate sulla risposta-) ribattono che non è vero, che per loro va bene così.
mamma due che si è sentita il "non è vero" ci rimane malissimo.

Però, teresian, se la vedi fumare alle elemntari io lo direi lo stesso ai genitori, magari accertandoti che non lo faccia anche mamma uno!!!
 
     
   
inviato: 12/03/10 14:28   Rispondi
Teresina
Registrato: 03/02/05
Profilo Rispondi citando
iris ha scritto:
Teresina ha scritto:
camomilla ha scritto:
bulsi ha scritto:
A me una madre e un padre che si mostrano quasi incazzati perchè ti sei permessa di segnalargli una cosa, mi danno da pensare.
Non dico che dovevano inginocchiarsi e ringraziarla, ma dirle semplicemente "ok ti ringrazio, ma sono d'accordo così con la baby sitter", mi sembrava molto più corretto.


Bulsi, ma con la prima persona che ha parlato hanno fatto così: hanno preso in considerazione la segnalazione e hanno chiesto alla bambina. La bambina, evidentemente, ha detto che per lei andava tutto bene; se poi arriva una seconda persona a segnalare la stessa cosa, permetti che uno si senta un pochino iperprotetto e circondato da attenzioni non richieste?


Ma de che....scusa.....la bambina ha proprio detto che non era vero che la baby la lasciava lontana dalla scuola, che è come dire......ti hanno detto una bugia......però poichè i bambini dicono sempre la verità taccio Very Happy e poi forse se due diverse persone ti dicono la stessa cosa un fondo di verità ci sarà, comunque non ci saranno più attenzioni di nessun tipo...........
Concordo con chi diceva, sarebbe bastato un semplice.....si lo sappiamo e va bene così......tutti tranquilli e felici.....
Però rifletto su quello che dice Camomilla......è meglio non interessarsi agli altri meno problemi e meno fraintendimenti. Very Happy


a me era parso di capire che non la accompagnasse dentro la scuola ma solo fino al cancello... non direi proprio che era lontana da scuola


Allora ripeto la scuola ha due cancelli uno esterno lontano e l'atro in cui si accede alla struttura .......la bs la lasciava al primo quello esterno la madre sostiene che la deve lasciare davanti al secondo cancello quello da cui poi si accede alla scuola:roll:
 
Ultima modifica di Teresina il 12/03/2010 14:40, modificato 3 volte in totale     
   
inviato: 12/03/10 14:34   Rispondi
Teresina
Registrato: 03/02/05
Profilo Rispondi citando
iris ha scritto:
Riassumo per vedere se ho capito...

babysitter silenziosa accompagna piccola bambina di terza elementare (o quarta?) fino al cancello della scuola, non la saluta con un bacino nè le porta lo zainetto.
Due mamme vedono e commentando decidono di parlare alal famiglia.
mamma uno parla con i genitori che ringraziano della segnalazioe, chiedono alla figlia che risponde che va bene così, l'accompagna fino al cancello e stop.
Mamma due (ignara che mamma uno abbia già parlato) riferisce ai genitori. I genitori (un po' seccati di sentirsi dire la stessa cosa due volte, come se non avessero capito alla prima -non sapendo che mamma uno e mamma due hanno agito senza essersi poi riconsultate sulla risposta-) ribattono che non è vero, che per loro va bene così.
mamma due che si è sentita il "non è vero" ci rimane malissimo.

Però, teresian, se la vedi fumare alle elemntari io lo direi lo stesso ai genitori, magari accertandoti che non lo faccia anche mamma uno!!!



Forse non hai letto bene, la figlia dice che non è proprio vero quello che le avevamo riferito
Inoltre la mamma non mi ha detto che va bene così ma che la figlia ha detto che non è vero
Mi ripeto alla mia amica ha detto grazie che alla figlia non piace questa bs, a me ha detto che la figlia le aveva detto che non era vero e che il marito aveva detto che entrambe dovevamo farci gli affari nostri

In pratica dopo che ha parlato con il marito si è pentita di aver ringraziato la mia amica......eravamo due impiccione e dopo questo che per quanto zelante possa essere è semplicemente un dire.....non è un ingerenza sul come o dove.....mica le ho detto guarda che i bambini si devono accompagnare davanti alla scuola per essere bravi genitori....le ho solo detto : io ho visto questo .....è tutto a posto?,,

Dopo di che basta .....ho compreso che mi devo fare gli affari miei.......c'è sempre il rischio di rompere le balle , di esagerare, di non capire...ecc ecc
Inoltre scusami ma uno glielo può dire e due no......ma che faccio prima il giro di consultazioni, ripeto pensavamo che una delle due appena la vedeva glielo diceva......mica avevamo pianificato come e quando.....pensavamo che non fosse un affare da trattare con le molle, era solo un : ho visto questo punto.... e poi è stato un caso che io e la mia amica eravamo insieme quando abbiamo notato la cosa......se non lo eravamo ognuna avrebbe parlato senza sapere che anche l'altra lo sapeva
Non è che se vedo un 12enne che fuma chiedo agli altri ....che lo avete visto fumare?
 
     
   
inviato: 12/03/10 16:10   Rispondi
iris
Registrato: 14/02/06
Profilo Rispondi citando
ok, Teresina, provavo a vederla dall'altra parte, sai qaunti genitori vedo ogni anno e anche a dire le cose più ovvie le persone se la prendono a male? era solo per uno spunto differente alla discussione...
 
     
   
inviato: 12/03/10 16:16   Rispondi
Teresina
Registrato: 03/02/05
Profilo Rispondi citando
Ma si capisco........quello che non capisco è il perchè prendersela......

Se qualcuno mi dicesse.....ma lo sai che ho visto che a tuo figlio gli dai troppi dolci tutti i giorni ....mi girerebbero
Se qualcuno mi dicesse.....ho visto questo.....punto.....se da un lato potrei considerarlo invadente dall'altro mi avrebbe fatto piacere constatare che qualcuno in mia assenza butta un occhio a mio figlio e non per giudicarmi cattivo genitrore

Il punto è che la cosa brutta è che venga considerata un'intromissione......e potrebbe esserlo qualsiasi cosa..

Mettiamo un ragazzino delle medie che fuma.....se vado da un genitore a dirglielo questo potrebbe avere lo stesso attegiamento....perchè magari lo sa ....quindi ne desumo che dire spesso non è considerato un interessamento senza secondi fini .....ma un impicciamento...il punto è questo

In realtà il messaggio è chiaro....non ti impicciare dei fatti nostri.......perchè ci guardi e guardi nostra figlia .......ed io con che faccia se vedo altro vado dalla madre o dal padre
 
     
   
inviato: 12/03/10 16:22   Rispondi
iris
Registrato: 14/02/06
Profilo Rispondi citando
Teresina ha scritto:
Ma si capisco........quello che non capisco è il perchè prendersela......



perchè le persone sono fatte ognuno a modo suo, si deduce che alla madre forse potresti dirglielo al padre no...
 
     
Vai a pagina <<   1, 2, 3, 4, 5, 6
Indice > Educazione e Psicologia Nuovo Topic   Rispondi
Pagina 6 di 6

© officinagenitori.org