Officina Genitori :: Leggi il Topic - Regole della scuola: "Non fare la spia"

   Login  
   Policy | Copyright | Privacy
Contatti   Mappa del sito   Sostienici
   Profilo    NOVITÀ   
Registrati  
CLICCA QUA PER AGGIORNARE LA PAGINA
Indice > Il mondo della scuola
Regole della scuola: "Non fare la spia"
Nuovo Topic    Rispondi
    Precedente | Successivo  
   
inviato: 12/01/10 23:30   Rispondi
Frency
Registrato: 05/11/05
Profilo Rispondi citando
Una maestra ha dato come compito per casa la compilazione delle regole della scuola.
Tra quelle suggerite, c'è: "Non fare la spia" Sad

A ciò si aggiunga che un'altra maestra al commento di un bambino: "Meglio ladro, che spia" ha detto che era d'accordo....

Si parla di una classe che manifesta difficoltà a rispettare le regole, con ripetuti episodi di mancanze di rispetto e prepotenze.

Io sono basita.
 
     
   
inviato: 13/01/10 00:11   Rispondi
Francine
Registrato: 03/02/05
Profilo Rispondi citando
riferito da chi?
 
     
   
inviato: 13/01/10 00:15   Rispondi
Pachita
Registrato: 08/04/06
Profilo Rispondi citando
Frency ha scritto:

A ciò si aggiunga che un'altra maestra al commento di un bambino: "Meglio ladro, che spia" ha detto che era d'accordo....

.


Ma la fonte è attendibile?
 
     
   
inviato: 13/01/10 00:42   Rispondi
arianna1
Registrato: 03/02/05
Profilo Rispondi citando
forse si intende fare la spia come "spettegolare" su cosa che non ci toccano.
Per dire a scuola di mie figlie non si fa la spia, ne' si riferiscono cose che non ci riguardano, ma se c'e' un episodio che le riguarda echiaro che si possono rivolgere all'insegnate.
Per far la spia magari si intende la cantilena comune a molti bambini del tipo Maestra Lucilla ha detto scema a Sibilla....o Maestra Ciccio si e' messo un dito nel naso...
 
     
   
inviato: 13/01/10 11:34   Rispondi
Tweety
Registrato: 17/08/06
Profilo Rispondi citando
non è così che poi, si da l'idea che non bisogna denuciare e così si crea un clima di omertà?
 
     
   
inviato: 13/01/10 13:07   Rispondi
Domino
Registrato: 01/09/06
Profilo Rispondi citando
già che c'era poteva intonare la filastrocca "chi fa la spia non è figlio di Maria non è figlio di Gesù quando muore va laggiù" e la variante "chi non mangia la golia o è un ladro o è una spia" (equiparando i comportamenti) Very Happy

Scherzi a parte: in classe di mia figlia è "vietato" andare alla maestra per dire ad esempio "tizio non ha fatto i compiti, caio ha fatto casino in pulmino, tizia ha litigato con caia, caia dice che caio puzza......"

Se invece il singolo bambino va dalla maestra a lamentarsi del comportamento di un altro (della serie "chiacchiera ed io mi distraggo durante la verifica") l'insegnante ascolta e prende o meno i provvedimenti che ritiene opportuni.
 
     
   
inviato: 13/01/10 13:21   Rispondi
cri65
Registrato: 03/02/05
Profilo Rispondi citando
e raccontare alla maestra che tizio picchia regolarmente caio, nel caso caio non voglia/possa farlo, è fare la spia?
 
     
   
inviato: 13/01/10 13:48   Rispondi
Frency
Registrato: 05/11/05
Profilo Rispondi citando
Ne deriva che col termine "fare la spia", si intendono più cose diverse tra loro.
Infatti non è un'espressione che si usa tra adulti per definire un'azione.
Diciamo denunciare, avvisare, riportare, segnalare, intromettersi nella privacy altrui, a seconda. Ma sono tutte cose piuttosto diverse: assimilarle secondo me non è educativo.
 
     
   
inviato: 13/01/10 14:48   Rispondi
arianna1
Registrato: 03/02/05
Profilo Rispondi citando
cri65 ha scritto:
e raccontare alla maestra che tizio picchia regolarmente caio, nel caso caio non voglia/possa farlo, è fare la spia?


penso che se la maestra ha questo tipo di situazioni e non se ne accorge da sola ha problemi ben piu' gravi di far la spia...
 
     
   
inviato: 13/01/10 15:48   Rispondi
chiaram
Registrato: 11/08/05
Profilo Rispondi citando
E "meglio frocio che laziale" c'era ?
 
     
   
inviato: 14/01/10 10:35   Rispondi
bulsi
Registrato: 03/02/05
Profilo Rispondi citando
Very Happy Rolling Eyes
 
     
   
inviato: 14/01/10 11:04   Rispondi
Domino
Registrato: 01/09/06
Profilo Rispondi citando
Concordo con Arianna Rolling Eyes Nel caso specifico la problematica mi pare ben diversa da fare la spia.
 
     
   
inviato: 14/01/10 11:13   Rispondi
Tweety
Registrato: 17/08/06
Profilo Rispondi citando
ma, un bambino è realmente in grado di capire quando è corretto " fare la spia" (per me, è in qualche modo denunciare) e invece quando non è corretto?
 
     
   
inviato: 14/01/10 12:37   Rispondi
olly
Registrato: 30/03/06
Profilo Rispondi citando
Guarda a me è capitata la stessa cosa nella classe di mia figlia che frequenta la 4^ elementare.

Il fatto successo era un po' diverso, ma il tema è lo stesso forse più grave: sostanzialmente è stato fatto scrivere a mia figlia su un goglio 50 volte "devo farmi i fatti miei" Shocked
Il motivo ? Mia figlia aveva riferito alla supplente che il suo compagno stava subendo delle offese "razziste2 da parte di un altro compagno.

La supplente ha ripreso il ragazzo in questione e poi ha riportato l'accaduto all'insegnante di ruolo che era rientrata e questa ha riproverato e punito l' "accusatore" ma anche mia figlia dicendole che non deve impicciarsi e fare la spia , fecendole scrivere quanti ti ho raccontato sopra.

Io e mio marito ci siamo imbestaliti e non poco e ho chiesto un incontro con l'insegnante in questione che si è arrampicati sugli specchi e ha detto che aveva dato quella punizione a mia figlia non perchè aveva raccontato l'antefatto, ma perchè mia figlia continuava a parlarle "sopra" mentra lei in classe cercava di capire cos'era successo.
Secondo me era molto imbarazzata per quanto è successo, probabilmente la situazione le era sfuggita di mano o non so, comunque ho preferito non andare avanti più di tanto , ma sono soddisfatta perchè le ho fatto capire con molto garbo che se fosse stato come mi aveva raccontato la mia bambina, non avrei approvatyo per nulla un trattamento del genere ne avrei condiviso il celato messaggio di omertà che avrebbe potuto esserci dietro.

Spero che abbia capito.
Nel tuo caso, bisogna capire l'insegnante cosa intende per spia, anche perchè il termine spia a varie sfacettature per i bambini.
Io spero che si riferisca, come le altre ti hanno già detto, solamente al fatto di non andare ogni volta dall'insegnante a raccontare cosa fa tizio cosa fa caio, a meno che questo non offenda la persona o le persone.
L'argomento secondo me è delicato e bisogna capire bene come affrontarlo.
ciao Olly
 
     
Indice > Il mondo della scuola Nuovo Topic   Rispondi
Pagina 1 di 1

© officinagenitori.org