Brioscine di sfoglia di Bussola

Ingredienti

  • Una confezione di pasta sfoglia rotonda
  • Una confezione di prosciutto a dadini
  • Una crescenza da 200 gr circa
  • Un uovo
  • Due cucchiai di parmigiano o pecorino grattugiato
  • Dei semi di sesamo (facoltativo)

Preparazione


Srotola la pasta sulla leccarda, conservando il suo foglio di carta forno. Con la rondella taglia tanti spicchi nella pasta, la grandezza dipende da quante brioscine vuoi fare e da quanto grandi. Ne puoi fare da 8 a 24 con una confezione di pasta sfoglia.
Mescola in una ciotola il prosciutto a dadini che avrai ulteriormente ridotto a pezzetti più piccoli (con un frullatore o a mano), con la crescenza e il parmigiano.
Deponi un pochino di questo ripieno (quanto dipende da quanti spicchi hai fatto nella pasta) sulla parte larga dei triangoli di sfoglia.
Arrotola i triangoli su se stessi, in modo da formare delle brioscine.
Spennella la superficie delle brioscine con tuorlo d’uovo e cospargi, se vuoi, con semi di sesamo.
Metti la leccarda in forno già caldo a 180 gradi per circa 20 minuti.
Lascia intiepidire un po’ prima di servire con un aperitivo.

N.b. La leccarda, detta anche "ghiotta" è un recipiente molto basso, generalmente di forma rettangolare, realizzato in vari metalli (rame ferro, acciaio), che viene posto al di sotto dello spiedo per raccogliere i sughi di cottura delle carni

Pin It
Accedi per commentare