Una maschera fai-da-te

Quest'anno perché non farsi da soli una bella maschera per carnevale? È un'idea risparmiosa e simpatica che ci permetterà di divertirci insieme ai bambini, tutti insieme occupati a creare il nuovo travestimento.

La maschera che ti proponiamo è facile facile e necessita di poche cose, le principali sono fantasia e voglia di provare.

Cosa ti serve per fare una maschera da Sole:

Un piatto di carta, possibilmente fondo

Colori a tempera: giallo e arancione

Pennarelli a punta grossa: marrone scuro, rosso e nero

Pinzatrice, oppure scotch biadesivo

Cartoncino spesso di colore giallo e arancione

Pennelli

Elastico

Taglierino o forbici


Come fare

1. Per prima cosa procurati tutto il materiale e disponilo a portata di mano.

2. "Indossa" il piatto come se fosse una maschera e fai un segno con il pennarello nero dove vuoi posizionare gli occhi. Segna anche la posizione delle orecchie e della punta del naso. 

3. Adesso prendi il taglierino e fai il foro per gli occhi. Ricorda che attraverso questi fori dovrai vedere, per cui non farli troppo piccoli (fai attenzione a non tagliarti!). 
Taglia il piatto a partire dal punto segnato per l'orecchio destro, passa per la punta del naso, fino all'orecchio sinistro. 
Ora il tuo piatto deve avere la forma di una mezzaluna.

4. Prendi il piatto di carta e posizionalo "a faccia in giù" in modo che la parte piatta su cui normalmente si appoggia sia posizionata verso l'alto.

5. Colora di giallo il tuo piatto, questo è il colore del muso del sole. Aspetta che il colore sia asciutto per proseguire.

6. Con con il pennarello marrone fai il contorno agli occhi. Puoi "decorare" il muso del sole come preferisci.

7. Prendi iil cartoncino e taglia tanti triangoli alti circa 7 centimetri. Serviranno per fare i raggi del sole. Se non hai il cartoncino puoi ritagliare dei triangoli di carta crespa gialla e arancione. Puoi metterne quanta ne vuoi.

8. Utilizza lo scotch biadesivo per attaccare i triangoli al bordo alto del piatto, parti dal segno che hai fatto per l'orecchio destro e vai avanti finché non trovi il segno dell'orecchio sinistro. Per evitare che si stacchino, ti conviene mettere sopra altro scotch normale.

9. Con la pinzatrice fissa l'elastico al piatto all'altezza del segno che hai fatto per le orecchie.

10. La tua maschera da sole è pronta! Se hai una tuta gialla puoi attaccare alle braccia e alla vita delle strisce di carta crespa, avrai un costume da sole molto bello!


Questo procedimento può essere usato per fare anche altri costumi:

· Leone: dipingi il piatto di marroncino e ritaglia delle strisce di lana gialle e arancione per fare la criniera.

· Luna: dipingi il piatto di bianco e cospargilo con tanti brillantini.

· Dalmata: colora il piatto di bianco e incolla due triangoli di carta crespa neri per le orecchie, aggiungi una tuta bianca con tanti pallini di carta crespa nera, ecco il tuo originale cane dalmata. 

Infine, colorando il piatto di verde puoi inventare una maschera da rana o da tartaruga... Bastano un po' di immaginazione e voglia di giocare!

Pin It
Accedi per commentare

La mia mamma guarirà

Questa è la storia di Alvise un bambino di sei anni e della sua mamma Maria.

Alvise racconta di alcuni episodi di vita quotidiana, l'insorgenza e la progressione della malattia della mamma. Quando la mamma ha i primi malori, Alvise è ancora piccolo e va in prima elementare, quindi vede solo i sintomi, non riesce a collegare fra loro i singoli eventi, ma ascolta con interesse e timore le parole dei genitori e dei medici.

Leggi tutto...

Il viaggio di Caden

“Quando tocchi il fondo puoi solo risalire”

 

“Il viaggio di Caden” è un romanzo commovente, ma anche divertente, un vero inno alla vita, che racconta la discesa negli abissi della mente del giovane protagonista, Caden, un ragazzo come tanti, affetto da schizofrenia.

Leggi tutto...

Libri di Marcello Bernardi

Leggi tutto...