Chi siamo

Siamo ovviamente genitori, persone che si interrogano sul proprio ruolo, con un gran desiderio di imparare e di crescere insieme ai bambini. Crediamo nel confronto e nello scambio, nell'informazione e nel superamento di stereotipi e pregiudizi. Proponiamo un modello di genitorialità curiosa e informata, attenta in prima istanza alle esigenze dei bambini, di tutti i bambini.

Tutti noi fondatori di Officina Genitori arriviamo da web community di riferimento sul mondo dei bambini, con importanti esperienze nell'associazionismo legato ai temi dell'infanzia. Proprio in rete abbiamo voluto dar vita a una Officina dove “aggiustarsi” come genitori, dove trovare aiuto e condividere informazioni, lavorare insieme per i valori in cui crediamo e ritrovare l'energia e la consapevolezza necessarie per essere genitori.

Non ambiamo a diventare genitori perfetti ma più attenti, convinti che di ogni singolo bambino vadano tutelati non solo i diritti, ma anche l'integrità e l'identità personale.

Cosa facciamo

In Officina cerchiamo di fare informazione su tutto quello che riguarda i bambini, gli adolescenti e le famiglie. Ci confrontiamo sui tanti temi dell'infanzia e sui diversi tipi di genitorialità che caratterizzano la nostra società.

Veicoliamo le informazioni e le notizie attraverso il lavoro della nostra redazione, realizzando progetti editoriali, attraverso uno sportello di consulenza gratuito e creiamo occasioni di confronto e riflessione sul nostro forum.

Gestione sito e redazione

Anna Wittreich, Arianna Barbero, Candida De Bernardinis, Carmela Libetta, Cristina Selva, Ilaria Nasini, Maria Caprì, Marina Acquati, Nadia Costa,  Paola Crisafulli

Collaborano inoltre...

Anna Laura Boldorini, Benedetta Gargiulo, Caterina De Roberto, Chiara Mancarella, Concetta Maffione, Floriana Rendina, Maria Pia Martignoni, Marina Leonardi, Michele Palazzetti, Rita Bimbatti, Rosa Rita Formica, Sara Baistrocchi

Pin It

La sottile linea scura

Lansdale Joe R. é un autore americano che spazia dal giallo al western, dall'horror al romanzo storico, dalla satira sociale al romanzo di formazione come 'La sottile linea scura'.

Ambientato nel Texas del 1958 è la storia del tredicenne Stanley, che lavora nel drive-in del padre e mette il naso in un segreto che doveva rimanere celato. In quell'estate avviene "la perdita dell'innocenza" di Stanley, il mondo per lui cambierà per sempre.

La 'sottile linea scura', che segna per lui la scoperta del male, del dolore e della morte insieme con l'esplosione del sesso e la consapevolezza del conflitto razziale, diventa il mezzo con cui l'autore ci fa immergere in quegli anni Cinquanta che sembrano così lontani.

Se avete letto con passione 'Il buio oltre la siepe' di Harper Lee questo è un libro che fa per voi.

Autore: Lansdale Joe R.

Editore: Einaudi

Rosi e Moussa

Rosi si è appena trasferita in città con la sua mamma, in un grande palazzo, molto alto, pieno di scale e di vicini che sembrano scontrosi. Non si farà mai degli amici, lo sa già!

E invece arriva Moussa: grande giacca, cappello sempre in testa, tanti fratelli, e un cane che in realtà è... un gatto. Il loro incontro nasce con una sfida: salire sul tetto proibito per guardare tutta la città dall'alto – in barba al bisbetico vicino signor Tak.

E dalle sfide, si sa, nascono le migliori amicizie e le avventure più belle.

Una delicata storia di amicizia e multiculturalità, scritta con naturalezza e senza ipocrisie.

Romanzo perfetto per le prime letture.

Autore: Michael de Cock e Judith Vanistandael

Editore: Il Castoro

Narciso innamorato. La fine dell'amore romantico nelle relazioni tra adolescenti

“La realizzazione del proprio Sé”. E’ questo l’obiettivo principale dei genitori di oggi, formare cioè dei figli consapevoli delle proprie capacità, dei propri desideri, fornendo stimoli per una loro crescita felice, autonoma, ricca di relazioni sociali, contatti ed esperienze diverse.

 

Leggi tutto...