#ilcamminodeidiritti

Il 20 novembre per celebrare il 25° anniversario della “Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza” e il premio Nobel per la pace a Malala Yousafzai, la casa Editrice FATATRAC, in collaborazione con Amnesty International Italia e con l’International Board on Books for Young People - IBBY,  promuove la lettura del libro  "Il cammino dei diritti" scritto da Janna Carioli e illustrato da Andrea Rivola.

In un flash-book diffuso su tutto il territorio nazionale festeggiamo insieme i diritti dei bambini, attraverso letture contemporanee in tutta Italia. Le letture inizieranno alle ore 11 e proseguiranno per tutta la giornata. Presso le librerie indipendenti per ragazzi, le biblioteche, le scuole e ovunque ci siano piccoli e grandi lettori. 

Saranno lette almeno tre tappe del “cammino dei diritti": il 1989, quando è stata approvata la Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, il 2013, quando Malala Yousafzai ha pronunciato il suo celebre discorso alle Nazioni Unite e una terza, a scelta dei lettori. 

Tutti possono partecipare e documentare con una foto o un piccolo video, all’inizio della lettura, la sua partecipazione all’evento e a pubblicarli sui social network usando l'hashtag  #ilcamminodeidiritti

Molte le letture in programma su tutto il territorio nazionale, da Venezia a Lampedusa, dove Ibby Italia leggerà il libro ad alunne e alunni, in occasione del terzo Ibby camp a favore della biblioteca per i bambini dell’isola.

Per i dettagli degli eventi in tutta Italia è stata creata una pagina su Facebook.

Pin It
Accedi per commentare

Il sogno ostinato. Lettere dall'Africa

È la raccolta di lettere che l'autrice ha scritto a familiari e amici durante i suoi soggiorni in Africa come cooperante.

Un'analisi del problema Africa diversa dal solito, non permeata dal solito pietismo misto ad esaltazione che accompagna i racconti delle missioni umanitarie. Al contrario, il libro è molto lucido e critico ma contemporaneamente appassionato e empatico.

autore: Silvia Montevecchi

editore: Terre di Mezzo

Bianco come Dio

Nicolò è un ragazzo italiano che a vent’anni non ha ancora finito il liceo. Insoddisfatto dalla vita, in perenne conflitto con il padre, è alla ricerca della sua strada

 

Leggi tutto...

Mi fido di te

Attenzione! La lettura di "Mi fido di te" di Gea Scancarello può causare smodati accessi di entusiasmo in chi da sempre segue con interesse gli stili di vita sostenibili e l'affermarsi dell'idea che un mondo diverso, non dominato dall'economia e dal denaro sia possibile. Perché in questo saggio il mondo dell'economia collaborativa non è solo immaginato, auspicato o sognato, ma è il mondo reale e concreto in cui si muove l'autrice nella sua vita di oni giorno. 

Leggi tutto...