Come si fa ad essere padri

Che cosa ci si può aspettare da un padre tecnologicamente avanzato? Quale idea di paternità può nascere tra le mura di una casa dove si è perennemente online e si mangia pane e web, si fanno i compiti in compagnia di youtube, si gioca coi cartoni animati, i  video e i personaggi  dei film? Quale ruolo ha il papà della generazione geek, di quei giovani nativi digitali che vivono praticamente incollati davanti agli schermi dei loro computer? Ma esiste ancora un ruolo o semplicemente c’è solo il suo stravolgimento? Sarà il bambino ad educare il genitore? E il papà quanto si diverte ad educare?

 

È quello che ci racconta Luca Maragno, padre quarantenne, ideatore di un fumetto comico dal titolo “Altrimenti ci Figliamo”, dove lui stesso si mette in gioco in modo ironico e disegna nelle sue storyboard piccoli spaccati della propria vita familiare. Ecco suo figlio Marco, di 6 anni, alle prese con la religione, la lista della spesa, la matematica, il gioco dei personaggi e quello di Guerre stellari, ma più che altro alle prese con suo padre, più bambinone di lui. 

Altrimenti ci Figliamo usa il linguaggio tipico dei comics sviluppando delle fotografie “fumettate” attraverso un filtro che dà un look particolare alle immagini. Ricorda i fotoromanzi tanto di moda negli anni ’70, ma ripensati per il pubblico degli anni 2000. Le tavole non sono suddivise in vignette come nei fumetti cartacei. Essendo pensato per una distribuzione su web, tablet e smartphone, ha richiesto uno studio ad hoc per ottimizzare la lettura. Le storie, quindi, pur con qualche eccezione, sono scandite da tavole a “tutta pagina”.

«Da sempre sono appassionato di fumetti e fotografia», ha spiegato Luca Maragno. «L’idea di Altrimenti ci Figliamo mi ha permesso di unire queste passioni in un progetto che spero possa divertire il pubblico e nel quale sono sicuro si rivedranno tanti papà della mia età».

 

Per approfondire:altrimenticifigliamo.com

Se volete conoscere qualcosa in più sull’autore visitate il blog: blogs.bestmovie.it/lucamaragno

Pin It
Accedi per commentare

Cane nero

Conoscete la leggenda del terribile Cane Nero? Pare basti un suo sguardo per scatenare gli eventi più funesti. 

Così, quando una mattina d'inverno si presenta fuori dalla casa dalla famiglia Hope, tutti scappano impauriti. Tranne la giovane Small, che saprà riportare la bestia alle giuste dimensioni.
Un libro che insegna ai bambini (e non solo) a guardare in faccia e ad affrontare le proprie paure e le proprie ansie, non importa l'età. Magari scoprendo che non sono poi così tremende come uno pensa.

Leggi tutto...

La musica in testa

Autobiografia del giovane pianista e compositore Giovanni Allevi che intervalla il racconto degli episodi che hanno contrassegnato la propria ascesa al successo con riflessioni filosofiche sulla vita e sull’importanza che l’arte musicale ha esercitato su di essa. Il libro inizia con il primo concerto di Napoli quando a 22 anni  era ancora agli inizi della propria carriera e a vederlo erano solo 5 spettatori e approda ai trionfi conquistati negli Stati Uniti.

 

Leggi tutto...

Libri di Marcello Bernardi

Leggi tutto...