TANDEM, due storie che viaggiano insieme

Si dice spesso che il piacere di leggere cresce leggendo. All'inizio però non sempre le cose sono facili per i piccoli lettori alle prime armi. Diventa quindi fondamentale aiutare i bambini a non spaventarsi davanti ad un libro facendo in modo che invece ne siano attratti sentendo il desiderio di toccarlo, sfogliarlo, leggerlo. Impareranno così che i libri sono contenitori di emozioni che aiutano a fantasticare e noi saremo riusciti a trasmettere il desiderio e il piacere della lettura.

I primi passi verso la lettura in autonomia sono delicati perché spesso molto faticosi per i bambini alle prime armi: si tratta quindi di un processo educativo impegnativo.

Lo sappiamo tutti: se una cosa ci riesce, l’apprezziamo maggiormente. Ecco perché segnaliamo la nascita di una nuova collana di libri per bambini pensata proprio per chi muove i primi passi nella lettura:  "TANDEM, due storie che viaggiano insieme” edita da Il Castoro

Tandem è pensata per accompagnare i bambini tra i 5 e i 7 anni in un viaggio alla conquista del piacere di leggere. Ogni libro contiene due storie: una piccola e breve per cominciare e per incoraggiare il bambino che fatica ancora a leggere, scritta in stampatello maiuscolo; una seconda storia più lunga per proseguire, sempre con tante illustrazioni e scritta in stampatello minuscolo. ll carattere utilizzato per la collana è il Sassoon, un font speciale ad alta leggibilità, studiato appositamente per i bambini per facilitare non solo la lettura ma anche il loro primo approccio alla scrittura. I caratteri in font Sassoon si susseguono fluidi, riflettendo il movimento che si compie nella scrittura.

La parola a Lodovica Cima, ideatrice e curatrice della collana:

La scelta del nome…

Tandem è un nome pensato e scelto con cura. Il tandem è infatti una divertente bicicletta a due posti: chi sta davanti pedala e conduce, mentre chi sta dietro pedala più dolcemente, ma fa la sua parte!

Quando si inizia a leggere si ha bisogno di andare dolcemente, supportati da un po’ di aiuto, proprio come quando si sta dietro in tandem. Poi, quando ci si sente forti, si passa davanti e si pedala con un po’ di fatica ma quando si arriva alla meta si è contenti e soddisfatti.

Ogni libro della collana presenta quindi due storie: una piccola e piana per cominciare e, per proseguire, una più lunga da conquistare. 

Un progetto che nasce dall’osservazione dei bambini

Questo nuovo progetto nasce come sempre dai bambini, dall’osservazione dei loro primi passi nella lettura e dall’analisi delle loro fatiche. L’idea di associare due storie di difficoltà crescente per accompagnarli nella conquista della vetta, ovvero del piacere di leggere, è questa: rispettiamo la loro fatica e la sosteniamo nel passaggio dalla prima alla seconda storia come una divertente passeggiata in salita! E che soddisfazione quando si arriva al traguardo.

Un font innovativo che aiuta a leggere e a scrivere…

Aspetto inedito in Italia e punto di forza e di innovazione della collana è senza dubbio il font, il Sassoon, creato appositamente per i bambini da due designer inglesi, per facilitare al massimo la lettura e per avvicinare i piccoli lettori anche alla scrittura. Con il carattere Sassoon, infatti, leggere aiuta a scrivere. 

Gli obiettivi di un nuovo progetto

L’obiettivo immediato di Tandem è accompagnare alla lettura i bambini dai cinque anni al secondo anno della scuola primaria, quando finalmente la fatica di leggere è superata e si inizia a leggere correntemente. L’obiettivo e desiderio più grande, è quello di creare lettori che rimangano tali per tutta la vita. Il piacere di leggere cresce leggendo! Ora aspettiamo il parere più importante, quello dei bambini.

Pin It
Accedi per commentare

Facili da amare difficili da educare

autore: Becky A. Bailey
editore: Apogeo

Noi genitori amiamo i nostri bambini, ma non sempre il loro comportamento. E talvolta neppure la nostra reazione al loro comportamento.Così ci sforziamo di trovare modi o strategie per far sí che i nostri figli facciano esattamente ciò che ci aspettiamo, o desideriamo o riteniamo più giusto per loro, spesso con risultati scarsi o nulli, o a costo di conflitti e sensi di colpa.

Leggi tutto...

Pane e cioccolato

Nina e Susi sono amiche del cuore, stanno molto bene insieme e hanno molte cose in comune, tranne…il colore della pelle. A scuola tutte le chiamano pane e cioccolato.

Nina sogna una principessa color cioccolato, proprio come lei, ma ha paura di essersi sbagliata perché i suoi compagni dicono che è impossibile: non esiste qui una principessa così. E anche a casa, nel libro di fiabe della mamma, una principessa nera non si trova. Così mamma e papà, insieme alla sua amica Susi organizzano una caccia alla principessa color cioccolato, fanno una spedizione in biblioteca e scoprono che fra le pagine di un libro c'è Akira, una principessa africana, bella e anche coraggiosa.

Questa è l'incantevole storia di una bambina nera, che esprime il suo senso di estraneità in mezzo a gente dalla pelle "bianca come la panna".

Per affrontare un tema delicato come le diverse identità e le varie peculiarità somatiche, è molto utile la chiave di lettura per gli adulti a cura di Mariateresa Zattoni, inserita alla fine del libro, scritto da Lodovica Cima.

Età consigliata dai 6 agli 8 anni

Il libro è inserito all'interno della collana "Parole per dirlo" edita da San Paolo Edizioni, rivolta ai bambini di 6-8 anni. Non sempre è facile trovare le parole giuste per spiegare ai bambini alcuni eventi della vita, situazioni difficili che si incontrano in famiglia, a scuola o con gli amici. Il modo migliore è quello di raccontare loro una storia che gli aiuti a capire ed accettare la novità.

Lodovica Cima vive e lavora a Milano, dove si è laureata in Letteratura italiana comparata alla Letteratura inglese. Ha due figli. Da più di quindici anni lavora nell'editoria per ragazzi, dapprima come redattrice in case editrici librarie (Signorelli, Vita e Pensiero, Cetem, De Agostini, Giunti, PBM Editori) e poi, dal 1996 come autrice/progettista e consulente editoriale. Ha creato e diretto per nove anni la collana di narrativa per ragazzi "La giostra di carta" per Bruno Mondadori Editore. Insegna al Master per L'Editoria istituito dall'Università degli studi di Milano e dalla Fondazione Alberto e Arnoldo Mondadori. Partecipa a giurie di premi letterari riservati ai ragazzi e scrive, oltre a romanzi e fiabe che si trovano in libreria, anche testi scolastici e parascolastici.

Francesca Carabelli, autrice delle illustrazioni, è nata a Roma nel 1969. Ha iniziato la sua attività artistica nel campo dell'animazione e successivamente si è dedicata all'illustrazione per l'infanzia. Ha partecipato a diverse mostre e concorsi. Ha pubblicato i suoi lavori con varie case editrici.

Intervista all'autrice: Lodovica Cima

autore: Lodovica Cima - Illustrazioni Francesca Carabelli

editore: San Paolo Edizioni, 2009

Che forza papà!

Un gruppo di vivaci bambini conversando tra loro riflettono su quanti tipi di papà ci sono al mondo.

Dai loro racconti viene fuori che le tipologie sono le più variegate; ci sono papà che lavorano vicino e quelli che lavorano lontano, quelli che aggiustano automobili e quelli che "aggiustano" animali. Quelli che fanno la spesa, quelli forti, quelli coraggiosi, quelli che sanno fare tutte le faccende domestiche. Poi c'è chi ha due papà, quello biologico e quello di "cuore", ci sono papà che si frequentano tutto l'anno, altri solo nei fine settimana o nel periodo delle vacanze; alcuni singoli altri doppi...

Sarà Mario, che ha un papà single, ad aiutarli a capire che, quale che sia la tipologia del proprio papà, è importante ed unico il forte legame che unisce un padre al proprio bambino.

Una tenera storia da leggere insieme ai bambini, priva di stereotipi, piena d'ammirazione per i diversi tipi di papà, e che fa certamente sorridere e riflettere.

autore: Autore Isabella Paglia - Illustratore Francesca Cavallaro

editore: Fatatrac