Filmografia. L’età che avanza

Ottobre è il mese in cui si festeggiano i nonni che oggi svolgono ruoli attivi all’interno delle famiglie e della società. E’ ormai evidente a tutti che sempre più spesso l'età anagrafica non corrisponde in modo univoco all'età biologica, anzi entrambe sono molto influenzate dall’età psicologica ovvero dalla percezione che la persona ha di sé stessa indipendentemente dal numero di anni vissuti. Ecco quindi che il cinema porta sulla scena come protagonisti, affascinanti ed empatici, gli anziani di questo nuovo secolo con i loro sguardi intensi, le loro storie emozionanti, la loro voglia di vivere, la loro visione disincantata che fa sorridere, ma anche con i loro sogni infranti, i loro discorsi diretti senza finzioni, le loro sofferenze, a volte estreme, i loro sentimenti più profondi che fanno commuovere e soprattutto pensare.

Li abbiamo suddivisi in diverse sezioni :

Nonni. Assolutamente fuori dagli stereotipi, non sono per niente saggi, tranquilli, noiosi. Al contrario appaiono eccentrici, trasgressivi, dinamici e pur nell’inevitabile scontro generazionale svolgono comunque un ruolo di accompagnamento discreto nella vita dei loro nipoti.

Vecchi Arzilli. Tutti quelli che non si danno per vinti. Vogliono ancora vivere pienamente e non rinunciano alla sfera sentimentale, sessuale, professionale. Si tratta spesso di commedie esilaranti e commuoventi al tempo stesso. Sono storie di vita, di amicizia, di passioni, di ricordi, per potersi sempre reinventare e poter mettere in pratica la famosa frase di Marcello Marchesi: «L’importante è che la morte mi colga vivo».

Vecchi Genitori. Qui sono i figli ormai adulti a doversi prendere cura dei propri genitori ,una condizione che appare sempre più frequente dato che la vita si è notevolmente allungata. Entrano in gioco tutti i problemi che questo scambio di ruoli fa nascere sia nella propria intimità sia nella propria quotidianità.

La coppia. Sono storie di vita in comune, di amori intensi che si alimentano di ricordi ma che sono messi alla prova dall’inesorabile corso del tempo che trasforma e può provocare sofferenza e allontanamento. Delicati ritratti, talvolta molto drammatici, magistralmente interpretati.

Passato/futuro. Nella vita di questi anziani si cela un passato importante che permea il loro presente e determina le loro scelte. La memoria, che abbraccia la prospettiva di ieri e che si fatica a lasciare, però non significa mai compimento, rassegnazione, ma apprendimento del vivere che regala dei giorni futuri con nuovi incontri.

Attori ed attrici con un glorioso passato si cimentano con capelli grigi e rughe in interpretazioni straordinarie. Jean Louis Trintignant, Jeanne Moreau, Jean Reno, Robert De Niro, Al Pacino, Michael Douglas, Jack Nicholson, Judi Dench, Michael Caine, Jane Fonda, Christopher Plummer, Morgan Freeman, Diane Keaton, Vanessa Redgrave, Charlotte Rampling, Jeraldine Chaplin, Maggie Smith, e molti altri, in questi e in molti altri film, affrontano il tabù della vecchiaia nei suoi diversi volti e risvolti regalandoci un affresco vario e sincero della parte non tanto estrema della condizione umana, quanto di quella più autentica.

 

Nonni

Il Piccolo Principe (The Little Prince)

Regia: Mark Osborne. Interpreti: Riley Osborne, Rachel McAdams, James Franco, Marion Cotillard, Jeff Bridges – Francia, 2015 – Animazione, 107’ – Rating: T

Un vecchio ed eccentrico aviatore e la sua nuova vicina di casa: una bambina molto matura trasferitasi nel quartiere insieme alla madre. Attraverso le pagine del diario dell'aviatore e i suoi disegni, la bambina scopre come molto tempo prima l'aviatore fosse precipitato in un deserto e avesse incontrato il Piccolo Principe, un enigmatico ragazzino giunto da un altro pianeta. Le esperienze dell'aviatore e il racconto dei viaggi del Piccolo Principe in altri mondi contribuiscono a creare un legame tra l'aviatore e la bambina, proprio come fossero un nonno e la nipotina. Affronteranno insieme una straordinaria avventura, alla fine della quale la bambina avrà imparato ad usare la sua immaginazione e a ritrovare la sua infanzia.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=WTESeWGjsxM

Les Souvenirs

Regia: Jean-Paul Rouve. Interpreti: Michel Blanc, Annie Cordy, Mathieu Spinosi, Chantal Lauby, William Lebghil – Francia, 2014 – Drammatico, 96’ – Rating: PG+13

Romain ha 23 anni. La sua aspirazione è diventare scrittore, ma per il momento si accontenta di fare il guardiano notturno in un albergo. Suo padre ha 62 anni. Sta andando in pensione e apparentemente la cosa non lo scompone. Il ragazzo con cui divide l'appartamento ha 24 anni. Ha in mente una sola idea: sedurre una ragazza, qualsiasi ragazza, con qualunque mezzo. Sua nonna ha 85 anni. Si ritrova in una casa di riposo e si domanda che cosa ci faccia lì con tutti quei vecchi. Un giorno suo padre compare precipitosamente a casa sua. La nonna è scomparsa. In un certo senso è evasa. Romain parte alla sua ricerca, in qualche luogo dei suoi ricordi...

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=a3MwFOeiHFg

Un’estate in Provenza (Avis de Mistral)

Regia: Rose Bosch. Interpreti: Jean Reno, Anna Galiena, Chloé Jouannet, Hugo Dessioux, Aure Atika – Francia, 2014 – Commedia, 105’ – Rating: PG+13

Nella campagna provenzale accarezzata dal maestrale giungono in vacanza dai nonni Léa, Adrien e il fratellino Théo, sordo dalla nascita. Non è la vacanza dei loro sogni e in meno di ventiquattro ore è scontro generazionale con il nonno Paul, un olivicoltore rigido e burbero che non hanno mai conosciuto a causa di un vecchio conflitto familiare con la madre. Ben presto però il passato tempestoso di Paul si riaffaccia e i trasgressivi anni Settanta fanno ritorno sullo sfondo incantevole della Provenza mettendo in luce il suo lato più umano e affettuoso. Ecco che le differenze tra la vita di città e di campagna si annullano e le due generazioni possono finalmente incontrarsi dando vita a una vacanza indimenticabile.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=iisl51usJb0

Vecchi arzilli

Adorabile nemica (The Last Word)

Regia: Mark Pellington. Interpreti: Shirley MacLaine, Amanda Seyfried, AnnJewel Lee Dixon, Anne Heche, Philip Baker Hall, Gedde Watanabe, Thomas Sadoski, Tom Everett Scott, Joel Murray, Yvette Freeman – USA, 2017 – Commedia, 108’ – Rating: PG+13

Harriet Lauler, è una milionaria dispotica e irresistibile, abituata a controllare tutto quello che la circonda, persone comprese. Un giorno Harriet decide di voler controllare anche quello che si dirà di lei dopo la sua morte: perfino il suo elogio funebre deve essere di suo gradimento! Incarica quindi Anne, una giovane giornalista con ambizioni letterarie, di scrivere la sua storia, con conseguenze divertenti e imprevedibili. Nascerà un’amicizia sincera, buffa e conflittuale, tra due donne forti e libere.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=EOYMmbCSJuE

Lo stagista inaspettato (The Intern)

Regia: Nancy Meyers. Interpreti: Robert De Niro, Anne Hathaway, Rene Russo, Anders Holm, JoJo Kushner – USA, 2015 – Commedia, 121’ – Rating: PG

Jules Osten, fondatrice di una sito sulla moda, si impegna in un programma di sensibilizzazione rivolto ai senior della sua compagnia. A lei come stagista viene assegnato il settantenne vedovo Ben Whittaker. Quello che inizia come uno scontro tra il vecchio mondo degli affari e il nuovo si trasforma presto in qualcos'altro, lasciando che Ben da stagista diventi una sorta di mentore per Jules.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=sppjGDXmsS0

Last Vegas

Regia: Jon Turteltaub. Interpreti: Michael Douglas, Robert De Niro, Morgan Freeman, Kevin Kline, Mary Steenburgen – USA, 2013 – Commedia, 105’ – Rating: PG+13

Quattro amici che hanno superato la sessantina decidono di dare un calcio alla vecchiaia e godersi l'ultima notte di eccessi a Las Vegas, dove festeggeranno l'addio al celibato dell'ultimo scapolo del gruppo.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=zM5z7cVMUrQ

Quartet

Regia: Dustin Hoffman. Interpreti: Maggie Smith, Albert Finney, Tom Courtenay, Billy Connolly, Pauline Collins - Gran Bretagna, 2012 – Commedia, 98’ – Rating: PG+13

Gli amici di vecchia data Wilf e Reggie, insieme con l’ex collega Cissy, sono ospiti di Beecham House, una dimora per cantanti lirici in pensione. Ogni anno, in occasione del compleanno di Giuseppe Verdi, i residenti si riuniscono per dare un concerto e raccogliere fondi per la loro casa. Quando però Jean Horton, ex-grande dame dell’opera caduta in disgrazia, ex-moglie di Reggie e il più celebre membro del loro precedente quartetto si trasferisce a sorpresa nella casa di risposo, i piani originali per il concerto subiranno dei drastici cambiamenti.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=it9a8VjTSQM

Marigold Hotel (The Best Exotic Marigold Hotel)

Regia: John Madden. Interpreti: Judi Dench, Bill Nighy, Penelope Wilton, Dev Patel, Celia Imrie – USA, 2012 – Commedia, 123’ – Rating: PG+13

Un gruppo di pensionati inglesi, allettati dalla pubblicità di un lussuoso albergo appena restaurato, decidono di partire per l'India e mettere da parte il loro senso di inutilità. Giunti sul posto, scoprono però di essere stati ingannati e che l'albergo non ha niente di ciò che la pubblicità prometteva. Nonostante ciò, decidono di rimanere e scoprono con sorpresa che, una volta lasciatisi alle spalle il passato, sono pronti a incontrare nuove possibilità e, soprattutto, nuovi amori. Nel 2015 è uscito il sequel del film.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=S9UFS7zO3kg

A Lady in Paris (Une Estonienne à Paris)

Regia: Ilmar Raag. Interpreti: Jeanne Moreau, Laine Mägi, Patrick Pineau, Ita Ever, Fabrice Colson - Francia, Belgio, Estonia 2012 – Drammatico, 94’ – Rating: PG+13

Anne lascia l'Estonia per trasferirsi a Parigi e prendersi cura di Frida, un'anziana estone emigrata in Francia da parecchio tempo. Molto presto Anne si rende conto di non essere la benvenuta. Tutto ciò che Frida desidera dalla vita è avere l'attenzione di Stéphane, suo amante più giovane di lei. Stéphane, invece, desidera che Anne rimanga e si occupi di Frida, anche contro la sua volontà. In mezzo ad un conflitto tra due estranei, Anne deve trovare la sua strada e decidere cosa fare.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=rSfEzj0nidc

Paulette

Regia: Jérôme Enrico. Interpreti: Bernadette Lafont, Carmen Maura, Dominique Lavanant, Françoise Bertin, André Penvern – Francia, 2012 – Commedia, 87’ – Rating: PG+13

Paulette, una ex pasticciera ormai anziana, vive da sola in un fatiscente casermone popolare alla periferia di Parigi. Con la sola e magra pensione non riesce più ad arrivare a fine mese quando, osservando gli strani movimenti serali fuori dal suo palazzo, scopre il mondo degli spacciatori di cannabis e ha una brillante idea. Con il suo fiuto per gli affari e le sue capacità da cuoca, studia una maniera alternativa per rivendere la droga ma la sua inesperienza nel campo e volontà di strafare le provocano più di un guaio.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=PbTW-uVViEw

E se vivessimo tutti insieme? (Et si On Vivait Tous Ensemble?)

Regia: Stéphane Robelin. Interpreti: Guy Bedos, Daniel Brühl, Geraldine Chaplin, Claude Rich, Jane Fonda – Francia, Germania 2011 – Commedia, 96’ – Rating: PG+13

Durante la festa del suo settantacinquesimo compleanno, Claude racconta agli amici di una vita - Jeannie, Albert, Annie e Jean - che il figlio ha intenzione di portarlo in una casa di riposo e che l'idea non lo alletta di certo, intenzionato com'è a godersi la vita e la libertà fino all'ultimo dei suoi giorni. Poiché dopo un banale incidente anche la figlia di Jeannie, malata gravemente da tempo, sembra manifestare lo stesso proposito, i cinque anziani uniscono le loro forze e decidono di andare a vivere tutti insieme, dando vita a una piccola comune a cui si aggrega anche Dirk, un giovane studente tedesco di etnologia che sta preparando una tesi di laurea sull'invecchiamento.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=7zamjcY89oE

Vuoti a rendere (Vratné lahve)

Regia: Jan Sverak. Interpreti: Zdenek Sverak, Tatiana Vilhelmová, Daniela Kolarova, Alena Vránová, Jirí Machacek - Repubblica ceca, Gran Bretagna 2007 – Commedia, 100’ – Rating: PG+13

Joseph è un insegnante di sessantacinque anni che non va più d’accordo con la scuola e si ritira, ma, incapace di starsene tutto il giorno a casa con la moglie, si ricolloca prima come corriere poi come responsabile del ritiro delle bottiglie vuote in un supermercato. Nonostante lo scetticismo della consorte, il lavoro lo appassiona e i clienti lo incuriosiscono al punto che, complice una naturale predisposizione alla fantasticheria, Joseph comincia a intromettersi nelle loro vite.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=WpMacoDdONU

Uomini di parola (Stand Up Guys)

Regia: Fischer Stevens. Interpreti: Al Pacino, Christopher Walken, Alan Arkin, Julianna Margulies, Vanessa Ferlito – USA, 2013 – Commedia, 95’ – Rating: PG+16

Dopo aver commesso vari crimini e aver passato più di 28 anni in prigione, Val è finalmente un uomo libero. Ad aspettarlo c’è il suo migliore amico Doc, anche lui ex galeotto. L'unico problema? Il loro vecchio boss ha dato a Doc 12 ore di tempo per uccidere Val, vendicando così la morte del suo unico figlio. I due amici decidono quindi di passare una notte d’addio, pensando bene di rimettere insieme la vecchia banda. E come passarla se non facendo evadere dall’ospizio Hirtsch e riunendo il vecchio trio per un'ultima notte di follie tra bordelli, mafiosi polacchi e rapine in farmacie?

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=fQsAzdl82DA

Calendar Girls

Regia: Nigel Cole. Interpreti: John Alderton, Annette Crosbie, Linda Bassett, Julie Walters, Helen Mirren – Gran Bretagna, 2003 – Commedia, 108’ – Rating: PG+13

Dopo la morte per leucemia di John, sua moglie Annie e la sua più cara amica Chris, decidono di proporre al Women's Institute locale di realizzare un calendario i cui proventi saranno destinati all'ospedale. Insieme con un gruppo di amiche, disinibite e coraggiose quanto loro, posano nude per dodici scatti. L'iniziativa è destinata ad avere grande successo e ad attirare l'attenzione anche oltreoceano travolgendo completamente le vite di queste insolite e attempate "calendar girls".

Trailer in inglese: https://www.youtube.com/watch?v=dXjjQPlctd0

Il crimine non va in pensione

Regia: Fabio Fulco. Interpreti: Fabio Fulco, Ivano Marescotti, Gisella Sofio, Maurizio Mattioli, Gianmarco Tognazzi – Italia, 2016 – Commedia, 95’ – Rating: PG

l film fotografa, attraverso comicità ed ironia, la giornata tipo in un centro anziani. Chi gioca a carte, chi a bocce, ci invece fa sudoku e cruciverba. La placida atmosfera viene sconvolta dal ricovero di una signora ospite del centro, che ha accusato un malore dopo aver dilapidato tutti i suoi ultimi risparmi in un bingo. Quando i suoi amici vengono a sapere dei suoi problemi economici, decidono di rapinare il Bingo Avana.

Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve

Regia: Felix Herngren. Interpreti: Robert Gustafsson, Alan Ford, Mia Skäringer, Iwar Wiklander, Miglen Mirtchev, Kerry Shale – Svezia, 2013 – Commedia, 114’ – Rating: PG+13

Dopo una vita lunga e piena di emozioni, Allan Karlsson finisce in una casa di riposo, credendo di essere ormai al capolinea. L'unico problema è che è ancora perfettamente sano e così arriva il giorno del suo centesimo compleanno. Gli stanno preparando una grande festa, ma ad Allan importa poco e decide invece di fuggire. Esce dalla finestra e si imbarca in un divertente ed inaspettato viaggio.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=sx87krNmDCQ

The Lady in the Van

Regia: Nicholas Hytner. Interpreti: Maggie Smith, Dominic Cooper, James Corden, Jim Broadbent, Frances de la Tour – Gran Bretagna, 2015 – Drammatico, 104’ – Rating: PG+13

Infagottata in strati di vestiti casuali e alla guida di uno scalcinato camper militare, Miss Shepherd è una senzatetto piuttosto originale. Un giorno, chissà come, arriva nella borghesissima strada londinese dove vive il commediografo Alan Bennett e decide di parcheggiare proprio lì. Seppur perplesso da quella strana vagabonda che vanta però studi parigini, Bennett le dà il permesso di restare per quelle che dovrebbero essere tre settimane, e che finiscono per diventare quindici anni.

Trailer in inglese: https://www.youtube.com/watch?v=OA8tMziteZM

Vecchi genitori

A simple life (Táo Jie)

Regia: Ann Hui. Interpreti: Andy Lau, Deanie Ip, Wang Fuli, Qin Hailu, Paul Chiang - Hong Kong, 2011 – Drammatico, 117’ – Rating: PG+13

Basato su eventi e persone realmente esistiti, il film parla di Chung Chun-Tao che lavorò come amah (donna di servizio) per la famiglia Leung. Ora, dopo sessant’anni di servizio, si prende cura di Roger, che lavora nell’industria del cinema ed è l’unico membro della famiglia ancora residente ad Hong Kong. Un giorno Roger torna a casa e scopre che Tao è stata colpita da un malore. La porta subito all’ospedale dove lei annuncia di voler lasciare il lavoro per trasferirsi in una casa di cura. Roger vaglia le varie possibilità e le trova una stanza in una casa di riposo gestita da un suo vecchio amico. Tao si trasferisce e comincia a familiarizzare con la sua nuova “famiglia”.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=LlITyeKr4GM

Nebraska

Regia: Alexander Payne. Interpreti: Bruce Dern, Will Forte, June Squibb, Bob Odenkirk, Stacy Keach – USA, 2013 – Drammatico, 115’ – Rating: PG+16

Nebraska racconta la storia di Woody, un anziano del Montana che scappa ripetutamente di casa nel tentativo di raggiungere il Nebraska, dove è convinto di dover ricevere un ricco premio della lotteria. Preoccupati dal suo stato mentale, i familiari dibattono a lungo sul metterlo o meno in una casa di cura, fino a quando il figlio David decide di accompagnare il padre in questo folle viaggio. Lungo il tragitto i due si fermano un paio di giorni nel piccolo villaggio natale di Woody dove, sotto gli occhi del figlio, ripercorre il suo passato dando vita a una commedia intensa e commovente. Palma d’Oro al protagonista come Miglior Attore al Festival di Cannes.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=Wo4CRHJqRPw

La Famiglia Savage (The Savages)

Regia: Tamara Jenkins. Interpreti: Laura Linney, Philip Seymour Hoffman, Philip Bosco, Peter Friedman, Gbenga Akinnagbe - USA, 2007 – Commedia, 117’ – Rating: PG+13

I fratelli Wendy e Jon Savage hanno abbandonato molto presto la casa paterna ed ognuno di loro conduce ormai un'esistenza lontana dai legami familiari. Wendy vive nell'East Village dove cerca in ogni modo di realizzarsi come sceneggiatrice, ma in realtà si arrangia per sbarcare il lunario, ed è coinvolta in una relazione senza futuro con un vicino di casa 'molto sposato'. Jon, invece, è un professore universitario che insegna drammaturgia e che sta scrivendo un libro su Brecht. Il loro ultimo desiderio sarebbe proprio quello di tornare a vivere una situazione familiare da cui sono precocemente fuggiti, ma una telefonata in cui vengono informati della demenza senile del padre ormai giunta ad uno stato gravemente avanzato li fa ricongiungere con l'anziano genitore.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=zAggpIFHo_4

My old Lady

Regia: Israel Horovitz. Interpreti: Kevin Kline, Maggie Smith, Kristin Scott Thomas, Dominique Pinon, Noémie Lvovsky – USA, Francia 2014 – Drammatico, 106’ – Rating: PG+13

Il newyorchese Mathias eredita dal padre un appartamento a Parigi ed è stupito dal trovarvi Mathilde, una vecchia e raffinata signora che vi vive con la figlia iperprotettiva. Inoltre, Mathias viene a sapere che secondo il diritto francese non può entrare in possesso della residenza fino a quando Mathilde non morirà. Cercando una via di uscita dalla situazione, scopre anche che Mathilde e suo padre sono stati amanti per più di 50 anni.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=SNxWchaIZVA

Tra cinque minuti in scena

Regia: Laura Chiossone. Interpreti: Gianna Coletti, Anna Coletti, Gianfelice Imparato, Anna Canzi, Elena Russo Arman – Italia, 2012 – Drammatico, 84’ – Rating: PG+13

Gianna è una figlia, con una madre anziana e molto ingombrante di cui prendersi cura. E' anche un'attrice, con uno spettacolo teatrale da portare in scena tra mille difficoltà. Non da ultimo è una donna, con una storia d'amore in punta di piedi cui è difficile trovare spazio.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=BaEcHa5Te0A

Coppia

Le nostre anime di notte (Our Souls at Night)

Regia: Ritesh Batra. Interpreti: Robert Redford, Jane Fonda, Matthias Schoenaerts, Bruce Dern, Judy Greer, Iain Armitage, Phyllis Somerville – USA, 2017 – Sentimentale, 101’ – Rating: PG+13

Addie Moore ha una singolare proposta da fare a Louis Waters. Sono entrambi oltre l'età della pensione e vedovi da qualche tempo. Entrambi vivono in una tranquilla città del Colorado dove la cosa migliore è che tutti conoscono tutti. E la cosa peggiore è che tutti conoscono tutti. Anche se sono vicini di casa da molto tempo, la loro conoscenza è poco più che casuale, finché un giorno Addie propone a Louis di dormire insieme, solo per farsi compagnia… Tratto dal romanzo omonimo di Kent Haruf.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=v-wsJI2ihCo

45 anni (45 Years)

Regia: Andrew Haigh. Interpreti: Charlotte Rampling, Tom Courtenay, Geraldine James, Dolly Wells, David Sibley – Gran Bretagna, 2015 – Drammatico 95’ – Rating: PG+16

Kate e Geoff stanno per festeggiare i 45 anni di matrimonio. A poco meno di una settimana dalla festa Geoff riceve una lettera in cui gli si comunica che il corpo della sua fidanzata di un tempo, Katya, precipitata in un crepaccio durante una vacanza in Svizzera, è stato ritrovato intatto tra i ghiacci. L’uomo ne è profondamente turbato e la moglie, nonostante fosse a conoscenza di questa antica relazione, non può restare indifferente alla reazione del marito. Inizia così a cercare tra i vecchi ricordi del coniuge e viene a conoscenza di qualcosa che Geoff non le ha mai detto. Il ritorno inaspettato del passato metterà in discussione la loro intera vita matrimoniale. Ai protagonisti Orso d’argento a Berlino per la miglior interpretazione.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=27KtT5m00dk

Amour

Regia: Michael Haneke. Interpreti: Isabelle Huppert, Jean-Louis Trintignant, William Shimell, Emmanuelle Riva, Rita Blanco - Francia, Austria, Germania 2012 – Drammatico, 127’ – Rating: PG+16

Georges e Anne sono ormai ottantenni e, dopo una vita passata a insegnare musica, si sono ritirati in pensione, soddisfatti anche della carriera della figlia Eva, musicista che vive all’estero con la sua famiglia. Ma l’amore che lega i due anziani coniugi sarà messo a dura prova nel momento in cui Georges dovrà rapportarsi con l’umiliazione e la degradazione fisica per via di un ictus semiparalizzante che colpirà all’improvviso la moglie Anne, costringendolo a ridefinire gli equilibri familiari, sia con la moglie sia con la figlia. Palma d’Oro al festival di Cannes e Oscar Miglior film straniero.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=zSQmUSk1Q5U

Una canzone per Marion (Song for Marion)

Regia: Paul Andrew Williams. Interpreti: Terence Stamp, Vanessa Redgrave, Gemma Arterton, Christopher Eccleston, Orla Hill - Gran Bretagna, Germania 2012 – Drammatico, 93’ – Rating: PG+13

Marion sta morendo di cancro, ma, nonostante tutto, continua ad affrontare con energia i giorni che le rimangono cantando in un coro amatoriale. Arthur, il marito, sembra invece chiudersi sempre di più in se stesso, nel suo carattere burbero e duro, dietro il quale nasconde la paura di perdere l'amore della sua vita…

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=4kmC5nryqSY

Le Week End

Regia: Roger Michell. Interpreti: Jim Broadbent, Lindsay Duncan, Jeff Goldblum, Olly Alexander, Judith Davis – Gran Bretagna, 2013 – Commedia, 93’ – Rating: PG+13

Nick e Meg sono una coppia inglese di ultracinquantenni: lui professore universitario, lei insegnante di liceo. Decidono di festeggiare il loro trentesimo anniversario di matrimonio tornando per un weekend a Parigi, dove avevano trascorso la loro luna di miele. L'incontro inaspettato con un vecchio amico, Morgan, riuscirà a far capire a Nick tutto quello a cui tiene davvero nella vita, e nel suo matrimonio con Meg.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=7488ZKBic4k

Intramontabile effervescenza (Elsa y Fred)

Regia: Marcos Carnevale. Interpreti: China Zorrilla, Manuel Alexandre, Blanca Portillo, José Ángel Egido, Roberto Carnaghi – Spagna, Argentina 2005 – Commedia, 108’ – Rating: PG+13

Elsa ha 82 anni e ne ha passati 60 sognando l’istante che già Fellini aveva immortalato: immergersi nella Fontana di Trevi. Alfredo dopo aver perso sua moglie, si sente sconvolto e confuso. Elsa irrompe nella sua vita con brio, determinata ad insegnargli che il tempo che ha da vivere – tanto o poco che sia - è prezioso, e che va vissuto con gioia. Nel 2014 è uscito il remake americano (Elsa &Fred) interpretato da Shirley MacLaine e Christopher Plummer.

Trailer: http://filmup.leonardo.it/trailers/intramontabileeffervescenza.shtml

Ruth & Alex. L’amore cerca casa (5 Flights Up)

Regia: Richard Loncraine. Interpreti: Morgan Freeman, Diane Keaton, Cynthia Nixon, Claire van der Boom, Korey Jackson – USA, 2014 – Commedia, 92’ – Rating: PG+13

Il giovane pittore Alex Carver acquista per lui e sua moglie Ruth un appartamento di due stanze un po’ malmesso nella periferia di New York, a Brooklyn. Oggi, dopo 40 anni, il quartiere è diventato di moda e il loro appartamentino vale una piccola fortuna. Ruth ormai insegnante in pensione e Alex che ancora dipinge, sono sempre innamorati come il primo giorno. Permettono alla nipote di Ruth, l’agente immobiliare Lily, di mettere in vendita la loro casa per vedere che cosa se ne può ricavare... Affrontando gli imprevisti e un bizzarro gruppo di aspiranti acquirenti, Ruth e Alex iniziano a chiedersi se sia il caso di cambiare drasticamente vita. Tratto dal romanzo “Heroic Measures” di Jill Ciment.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=ZWbsx8O6KL4

Still Mine

Regia: Michael McGowan. Interpreti: James Cromwell, Geneviève Bujold, Jonathan Potts, Campbell Scott ,Julie Stewart – Canada, 2012 – Drammatico, 102’ – Rating: PG+13

Craig Morrison, settantanovenne di New Brunswick in Canada, si scontra con il sistema quando si ripropone di costruire una nuova abitazione per la moglie Irene, la cui memoria da tempo ha cominciato a vacillare. Anche se ricorre ai metodi imparati dal padre costruttore navale, Craig deve accettare che i tempi sono cambiati e che tutto ciò che fa è inutile di fronte a un ispettore del governo troppo zelante. Di fronte al peggioramento delle condizioni di Irene e all'ennesimo stop per i suoi lavori, Craig assume una posizione che lo porterà direttamente in tribunale, con il rischio di finire in prigione.

Trailer in inglese: https://www.youtube.com/watch?v=Mv_Rl0CBPNs

Il passato/Il futuro

Tutto quello che vuoi

Regia: Francesco Bruni. Interpreti: Giuliano Montaldo, Andrea Carpenzano, Donatella Finocchiaro, Emanuele Propizio, Antonio Gerardi, Raffaella Lebboroni, Arturo Bruni, Andrea Lehotska, Carolina Pavone – Italia, 2017 – Commedia, 106’ – Rating: PG+13

Alessandro è un ventiduenne trasteverino ignorante e turbolento; Giorgio un ottantacinquenne poeta dimenticato. I due vivono a pochi passi l'uno dall’altro, ma non si sono mai incontrati, finché Alessandro accetta malvolentieri un lavoro come accompagnatore di quell’elegante signore in passeggiate pomeridiane. Col passare dei giorni dalla mente un po' smarrita dell'anziano poeta, e dai suoi versi, affiora progressivamente un ricordo del suo passato remoto: indizi di una vera e propria caccia al tesoro. Seguendoli, Alessandro si avventurerà insieme a Giorgio in un viaggio alla scoperta di quella ricchezza nascosta, e di quella celata nel suo stesso cuore.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=w7LNUMN-0WM

Remember

Regia: Atom Egoyan. Interpreti: Christopher Plummer, Martin Landau, Bruno Ganz, Jürgen Prochnow, Heinz Lieven - Canada, Germania 2015 – Drammatico, 95’ – Rating: PG+13

L'anziano Zev, che sta lentamente perdendo la memoria per via del morbo di Alzheimer, e il suo miglior amico Max fanno un patto per dedicare i loro ultimi giorni a risolvere un conto in sospeso: rintracciare il comandante nazista responsabile della morte delle loro famiglie ed esigere vendetta. Poiché Max è troppo fragile per lasciare la casa di riposo, Zev è costretto a intraprendere da solo il viaggio che lo porterà al cospetto del loro ex aguzzino. Quando però la sua ricerca giungerà a termine, scoprirà una scioccante verità.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=gpoXip5VyVc

Youth – La giovinezza

Regia: Paolo Sorrentino. Interpreti: Michael Caine, Harvey Keitel, Rachel Weisz, Paul Dano, Jane Fonda - Italia, Francia, Svizzera, Gran Bretagna 2015 – Drammatico, 118’ – Rating: PG+13

In un elegante albergo ai piedi delle Alpi Fred e Mick, due vecchi amici alla soglia degli ottant’anni, trascorrono insieme una vacanza primaverile. Fred è un compositore e direttore d’orchestra in pensione, Mick un regista ancora in attività. Sanno che il loro futuro si va velocemente esaurendo e decidono di affrontarlo insieme. Guardano con curiosità e tenerezza alla vita confusa dei propri figli, all’entusiasmo dei giovani collaboratori di Mick, agli altri ospiti dell’albergo, a quanti sembrano poter disporre di un tempo che a loro non è dato. E mentre Mick si affanna nel tentativo di concludere la sceneggiatura di quello che pensa sarà il suo ultimo e più significativo film, Fred, che da tempo ha rinunciato alla musica, non intende assolutamente tornare sui propri passi. Ma c’è chi vuole a tutti i costi vederlo dirigere ancora una volta e ascoltare le sue composizioni.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=mHnQNyI2ino

Philomena

Regia: Stephen Frears. Interpreti: Judi Dench, Steve Coogan, Sophie Kennedy Clark, Anna Maxwell Martin, Ruth McCabe - Gran Bretagna, USA, Francia 2013 – Drammatico, 98’ – Rating: PG

E’ la storia di una madre irlandese tratta dal libro The lost Child of Philomena Lee di Martin Sixsmith. Quando è rimasta incinta, ancora adolescente nell'Irlanda del 1952, Philomena Lee è stata mandata nel convento di Roscrea per essere rieducata al pari di tutte le donne come lei considerate perdute. Al momento del parto, il bambino appena nato le viene strappato dalle braccia dalle suore per essere mandato in America e dato in adozione. Per cinquant'anni, Philomena ha cercato il figlio invano, tanto che ha quasi perso le speranze di ritrovarlo. A ridarle la forza per mettersi in viaggio e andare in America è l'incontro con Martin Sixsmith, un cinico giornalista con cui scoprirà la straordinaria storia del figlio e vivrà un'avventura sorprendente all'insegna delle forti emozioni e del divertimento.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=ZI3dvBVuyQU

Le ricette della Signora Toku (An)

Regia: Naomi Kawase. Interpreti: Kirin Kiki, Masatoshi Nagase, Kyara Uchida, Miyoko Asada, Etsuko Ichihara – Giappone, 2015 – Drammatico, 113’ – Rating: PG+13

Sentaro gestisce una piccola panetteria in cui serve dorayaki, piccoli dolci ripieni di an, una dolce salsa di fagioli rossi. Quando Toku, una vecchia signora, gli offre il suo aiuto, Sentaro accetta con molta riluttanza prima di scoprire che la donna ha delle mani magiche quando si tratta di preparare l'an. Grazie al suo ingrediente segreto, gli affari vanno a gonfie vele e, con il passare del tempo, Sentaro e Toku apriranno i loro rispettivi cuori rivelando vecchie ferite mai sanate. Tratto dal romanzo An di Duriam Sukegawa, è la tenera storia di tre anime smarrite.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=2GH5Y5k4rxE

The first grader

Regia: Justin Chadwick. Interpreti: Naomie Harris, Tony Kgoroge, Vusi Kunene, Israel Makoe, Níck Reding – Gran Bretagna, 2010 – Drammatico, 105’ – Rating: PG

Il film parla della vera storia di Kimani N'gan'ga Maruge, morto nel 2009 all'età di novant'anni e riconosciuto dal Guinness dei primati come uomo più anziano iscritto in una scuola elementare. Un uomo proveniente da un povero villaggio del Kenya, si trovò a lottare ottantaquattrenne per il diritto di andare a scuola al fine di ricevere l'educazione che non aveva mai potuto avere, dopo essere stato combattente della guerra per l'indipendenza del paese dal colonialismo britannico e fermamente convinto che il potere risiedesse nella penna.

Sito e Trailer: http://www.thefirstgrader-themovie.com/

A proposito di Schmidt (About Schmidt)

Regia: Alexander Payne. Interpreti: Jack Nicholson, Kathy Bates, Hope Davis, Dermot Mulroney, June Squibb – USA, 2002 – Commedia, 125’ – Rating: PG+13

Warren Schmidt è un uomo depresso e avvilito: è in pensione ed è vedovo di recente. Incerto sul suo futuro così come delle scelte fatte nel passato, decide di fare i bagagli per un viaggio attraverso il Nebraska, per essere presente al matrimonio della figlia con un venditore di letti ad acqua. Eppure ogni cosa che fa, sembra sbagliata e Warren sembra destinato a finire la sua vita così come l'ha vissuta: un fallimento. Ma lungo la strada Warren racconta il suo viaggio e le sue osservazioni ad un interlocutore inaspettato, un ragazzino povero della Tanzania che sta sovvenzionando per 73 centesimi al giorno. Nelle sue lunghe lettere al ragazzino, Warren inizia a vedere se stesso e la vita che ha vissuto con occhi diversi.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=ApYVSHQZwTg

Il curioso caso di Benjamin Button (The Curious Case of Benjamin Button)

Regia: David Fincher. Interpreti: Brad Pitt, Cate Blanchett, Tilda Swinton, Julia Ormond, Jason Flemyng – USA, 2008 – Drammatico, 159’ – Rating: PG+13

Proprio come auspica Woody Allen nella sua Vita al contrario, nascere vecchio e morire giovane, il film narra di un uomo che nasce ottantenne e la cui età scorre al contrario: un uomo come tutti noi, incapace di fermare il tempo. Un modo per indicare che si migliora con gli anni. Più tempo passa, più diventa giovane. Ogni tappa della sua vita gli apporta una serie di insegnamenti che Benjamin non vuole perdersi. Dà valore ad ogni passo che fa e ogni giorno assorbe tutto quello che può dalle persone che incontra nel suo strano cammino. Adattamento di un racconto degli anni '20 di F. Scott Fitzgerald.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=8eXWDCUem5o

Una storia vera (The Straight Story)

Regia: David Lynch. Interpreti: Richard Farnsworth, Sissy Spacek, Harry Dean Stanton, Everett McGill – USA, Francia 1999 – Drammatico, 111’ – Rating: PG+13

Il vecchio Alvin vive con la figlia in un piccolo paese dello Iowa, cammina con due bastoni e non ha la patente. Quando viene a sapere che suo fratello Lyle, che sta nel Wisconsin e col quale non si parla da dieci anni, ha avuto in infarto, decide di andarlo a trovare a bordo di un piccolo tagliaerbe.

Trailer in inglese: https://www.youtube.com/watch?v=1yUwF3vskF8

Pin It
Accedi per commentare

Intelligenza emotiva per un figlio

Questo libro è l'applicazione all'educazione dei figli della teoria che Goleman illustra nel suo famoso saggio "Intelligenza Emotiva".

L'intelligenza emotiva è una facoltà il cui quoziente intellettivo si fonde con virtù morali quali l'autocontrollo, la pervicacia, l'empatia e l'attenzione per gli altri e che, opportunamente coltivata, può permettere a tutti di condurre una vita migliore.

A prima vista può sembrare un manuale, visto che si propone di insegnare ad essere dei buoni "allenatori emotivi" per i figli. In realtà ci sono molti spunti interessanti e informazioni molto utili riguardo le varie fasi dell\'età evolutiva. Gottman divide schematicamente i genitori in quattro categorie: il genitore "censore", modello autoritario per intenderci; il genitore "noncurante", quello che si disinteressa delle emozioni del figlio; il genitore "lassista", che nonostante comprenda il figlio non offre indicazioni di comportamento né aiuta il figlio a risolvere il problema; il genitore "allenatore emotivo" che oltre a comprendere e a rispettare le paure e sentimenti del figlio riesce a porre dei limiti e aiuta a risolvere i problemi.

autore: John Gottam con Joan De Claire (tradotto da A. Di Gregorio e B. Lotti)

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

Mauro e il leone

Dei leoni certo bisogna avere paura, sono belve che possono diventare terribili. Ma un giorno, qui, una bellissima ragazza vestita di rosso dà il via a un patto magico fra i bambini e i leoni. È così che un bambino, Mauro, e un poderoso Leone, Ulisse, diventano amici per la pelle. Tanto che, come Ulisse è pronto a tutto pur di aiutare Mauro, anche il bambino si sente pronto a tutto quando è il leone che deve essere aiutato e difeso. Così comincia questa grande storia fittissima di avventure sorprendenti, in un mondo spesso popolato di personaggi infidi e malvagi.

È una storia famosa che ha affascinato moltissimi bambini.
Illustrazioni dell'autore.

Consigliato dai 5 anni

Io sono Malala. La mia battaglia per la libertà e l'istruzione delle donne

Malala Yousafzai è una ragazza nata in Pakistan nella valle dello Swat. Nel libro descrive con orgoglio la bellezza della sua terra: la natura meravigliosa, la bellezza delle montagne e delle sue acque; racconta con sguardo attento anche la storia del suo paese e del suo popolo: i Pashtun, suddivisi in varie tribù sparse nel Pakistan e nell’Afghanistan dove l’ospitalità e l’onore sono i valori fondamentali. Malala ci racconta della sua famiglia, di suo padre e di sua madre che si sono sposati per amore e non attraverso un accordo stipulato dalle rispettive famiglie.

Il padre, in particolare, figlio di un Imam insegnante di teologia, è un padre diverso dagli altri che usano violenza contro le loro mogli. Suo padre condivide ogni scelta di vita con la propria moglie. Anche il nome Malala fu scelto da lui perché era il nome di un’eroina afghana che nel 1880 incitò le truppe del suo paese che stavano per essere sconfitte dall’esercito inglese: innalzò una bandiera afghana, venne uccisa, ma il suo coraggio servì a vincere una sanguinosa battaglia.

Leggi tutto...