Le immagini e le parole sono sorelle nella narrazione dei più piccoli

Ho letto in questi giorni un pensiero che mi ha fatto riflettere:   “L’illustrazione  non è una ciliegina sulla torta delle parole

Ripenso spesso a quando ero piccola, e rivedo il mio amore per i libri e per le illustrazioni.

La mia curiosità era amore per quei disegni grandi, alle volte carichi di particolari che evocavano in me altrettante immagini in risonanza.

 

I bambini sono molto attratti dalle immagini, facendo queste parte del loro linguaggio primario, e attraverso di esse giungono a possibilità di esplorazione e comprensione che sono straordinarie.

Le illustrazioni hanno la capacità di rielaborare in senso cognitivo e affettivo l’esperienza preziosa della narrazione, e aprono una finestra di dialogo tra il mondo interiore e quello esteriore.

L’unione tra immagini e parole/testo rende possibile l’esperienza dell’emozionarsi, ricordare, osservare, conoscere, attraverso la meraviglia, lo stupore e la curiosità.

Se abbiamo osservato un bimbo davanti ad un libro tattile o un libro sonoro che “ vive” tra le sue mani, ci rendiamo conto di come anche l’esperienza sensoriale di un libro e di un'immagine possa essere carica di valori e apprendimenti.

Le immagini sono di solito semplici per i più piccoli, lineari, attente ai contorni, essenziali; si rivelano più complesse per i più grandi, che cercano nell’illustrazione anche lo stimolo o la conferma di ciò che immaginano nella lettura.

Fondamentale resta il ruolo dell’adulto nella condivisione del piacere di leggere e nell’aiuto che esso  può dare nella codifica delle immagini.

Ci sono libri grandi, con illustrazioni cariche di particolari, fatte apposta per esplorare con il dito…nella ricerca a nascondino di storie nelle storie e di personaggi che fanno capolino.

Personalmente, li ritengo di grande utilità interattiva per i più piccini, perché  in quei  testi, alle volte fatti anche solo d’illustrazioni, esistono  tante storie da raccontare che sono testimoni  della “relazione” genitore-bambino e, per questo, più vere, più rivelatrici di un senso profondo.

Nella mia breve esperienza di scrittrice di fiabe, ho trovato che la capacità e la disponibilità dell’illustratore a lavorare insieme allo scrittore sia preziosa, perché il lavoro grafico fa da ponte tra parole ed immagini, per renderle sorelle ed idonee ad accarezzare la sensibilità dei più piccoli, e non lontane dal loro vissuto e dalla loro età.

Non dimentichiamo, poi, che le immagini più preziose sono anche le nostre foto conservate negli album di famiglia (quelle che abbiamo ancora il desiderio di stampare!), da toccare e vedere e che raccontano di bei momenti, di nascite, di avvenimenti importanti, di momenti felici. 

Parlano di vita "vera” e di storie di famiglia da non dimenticare perché preziose.

Invito spesso i genitori a riprendere in mano l’album dei ricordi con i loro figli: emozionare il cuore di tutti allo stesso momento rappresenta ancora una bellissima palestra di apprendimento nella  gioia. Così, il ricordo diventa presente e vive ancora, ridonando emozioni nuove.

Pin It
Accedi per commentare

La donna Italiana: 1861-2000, il lungo cammino verso i diritti

Il percorso delle donne italiane verso il riconoscimento dei diritti è stato più lungo e faticoso rispetto a quello di molti altri paesi, tuttavia in Italia ci sono stati personaggi all'avanguardia che hanno anticipato i tempi con le loro idee e i loro sogni:dall'intellettuale lombarda Anna Maria Mozzoni, al parlamentare pugliese Salvatore Morelli alla socialista Anna Kuliscioff.

Leggi tutto...

Arcobaleno fa la pace

Il pesciolino Arcobaleno e i suoi amici vivono spensierati in fondo all'oceano. Poco lontano, una bella balena blu si lascia cullare dalle onde osservandoli placidamente.

"Perché ci guarda in quel modo?" si chiedono un giorno, insospettiti, i pesciolini.

"Grande e grossa com'è, chissà quanto mangia. E se divorasse tutto quello che c'è in giro?".

Sentendoli parlare così, la balena, che in realtà stava solo ammirando le loro belle scaglie brillanti, s'indispettisce e la sua rabbia non resterà senza conseguenze...

"Dobbiamo fare la pace" decide allora Arcobaleno "perché quando si litiga si finisce per stare male tutti".

Sì, ma in che modo?

Sembrava complicato, ma quanto è semplice fare la pace! Balena e Arcobaleno parlano a lungo. La balena spiega ad Arcobaleno perché si è arrabbiata... i due ridono insieme e trovano un accordo e ben presto nessuno riesce a spiegarsi più perché quel bisticcio sia mai avvenuto.

Le illustrazioni sono ulteriormente abbellite dalle lamine rifrangenti che fanno luccicare le scaglie dei pesciolini.

Per bambini in età prescolare.

Della stessa serie
"Arcobaleno, il pesciolino più bello di tutti i mari" che insegna la felicità nel donare 
"Arcobaleno, non lasciarmi solo!", che insegna a non creare gruppi esclusivi e ad accettare anche coloro che sono diversi da noi.

autore: Isabella Bossi Fedrigotti, Marcus Pfister

editore: Nord-Sud

Il Segreto dei Bambini Felici

“Perché tanti adulti sono infelici? Pensate a tutte le persone che conoscete, che hanno problemi come la mancanza di fiducia in se stesse, oppure l’incapacità di prendere decisioni, o di rilassarsi, o di fare amicizia. D’altronde spesso si rimane colpiti dall’allegria e dall’ottimismo che alcune persone dimostrano costantemente. Per quale ragione, dunque, alcuni individui sono più sereni e più equilibrati di altri, nonostante le avversità?

Semplicemente, l’infelicità di molte persone deriva da un condizionamento. Durante l’infanzia, queste persone sono state inconsapevolmente condizionate all’infelicità e durante l’età adulta si sono comportate di conseguenza. Leggendo questo libro scoprirete forse che, senza volerlo, state ipnotizzando i vostri figli in maniera tale da indurli a disprezzare se stessi e state creando così, in loro, molti problemi che forse li affliggeranno per tutta la vita. Nondimeno ciò non è affatto inevitabile. Potete insegnare ai vostri figli ad essere ottimisti, affettuosi, valenti, felici e ad avere la possibilità di condurre una vita lunga e prospera.”

Un manuale che darà ai genitori più fiducia in se stessi, rendendoli più forti, più capaci di amare, più rilassati e... più felici.

autore: Steve Biddulph - Illustrazioni A. Stomann

editore: Tea Libri