Bianco come Dio

Nicolò è un ragazzo italiano che a vent’anni non ha ancora finito il liceo. Insoddisfatto dalla vita, in perenne conflitto con il padre, è alla ricerca della sua strada

 

 

Decide di partire per l’India, unendosi ad una missione di volontariato internazionale. L'incontro con l’orfanotrofio di Dayavu Home, in una delle zone più povere dell'India, cambierà per sempre la sua vita. Dopo tre mesi, passati ad insegnare l'inglese e giocare con i bambini dell'orfanatrofio, Nicolò decide che deve fare di più. Torna in Italia e finisce gli studi poi, con l'aiuto di migliaia di persone attraverso una raccolta fondi, crea un'associazione no-profit il cui scopo è aiutare quei bambini e riuscire a mandarli a scuola.

Sono passati quattro anni da quando, dopo quel primo viaggio, Nicolò ha deciso di trasferirsi in India. Lì si è laureato ma, soprattutto, ha incessantemente lavorato con il solo scopo di aiutare i bambini e i ragazzi di Dayavu Home, per consentire loro di studiare e affrancarsi da una vita iniziata in salita.

Bianco come Dio è il racconto di questa avventura. E' la storia dei bambini, delle loro vite, delle difficoltà incontrate e dei traguardi raggiunti. E’ un libro emozionante e sorprendente, un libro di speranza per noi e per loro.

L’intero ricavato dei diritti d’autore del libro sarà devoluto ai protagonisti del libro, i bambini di Dayavu Home, per mandarli a scuola.

 

autore: Niccolò Giovi

Formato Kindle: venduta su Amazon Media EU S.à r.l.  

 

Approfondimenti:

 

L’intero ricavato dei diritti d’autore del libro sarà devoluto ai protagonisti del libro, i bambini di Dayavu Home, per mandarli a scuola.

Dayavu Boy’s Home è un piccolo orfanotrofio situato in Tamil Nadu, nell’India del Sud. Fondato nel 2005 da Mr. Joshua, Dayavu Home ad oggi serve come rifugio a 20 orfani dai 4 ai 20 anni d’età.

Il blog di Nicolò Govoni  http://nicologovoni.com

Pagina Facebook : www.facebook.com/govoninicolo/

 

Pin It
Accedi per commentare

Articoli correlati

Accetta la e-sfida

Leggi tutto...

La forza d'animo

Argomento del libro è la "resilienza", intesa come capacità di fronteggiare e ricostruire; tale capacità è in gran parte scritta nel nostro patrimonio genetico, ma può anche svilupparsi nel corso dell'esistenza, rafforzarsi o indebolirsi a seconda delle esperienze che si vivono, soprattutto negli anni infantili, nel proprio ambiente, a contatto con le proprie figure di attaccamento o in loro assenza. La formazione di un legame di attaccamento saldo nella prima infanzia è alla base della fiducia in se stessi e dell'autostima. 

Leggi tutto...

L'ombra del vento

"Una mattina del 1945 il proprietario di un modesto negozio di libri usati conduce il figlio undicenne, Daniel, nel cuore della città vecchia di Barcellona al Cimitero dei Libri Dimenticati, un luogo in cui migliaia di libri di cui il tempo ha cancellato il ricordo, vengono sottratti all'oblio. Qui Daniel entra in possesso del libro "maledetto" che cambierà il corso della sua vita, introducendolo in un labirinto di intrighi legati alla figura del suo autore e da tempo sepolti nell'anima oscura della città. Un romanzo in cui i bagliori di un passato inquietante si riverberano sul presente del giovane protagonista, in una Barcellona dalla duplice identità: quella ricca ed elegante degli ultimi splendori del Modernismo e quella cupa del dopoguerra."

Un'ottima opera prima, di questo scrittore che finora si era cimentato solo nella narrativa per bambini; un libro che, uscito in sordina, è diventato un best-seller grazie al passaparola dei lettori. Un romanzo a tratti inquietante, che mescola mistero, Storia e vita vissuta; e che ha, soprattutto, un grande pregio: è sempre coerente alla trama e ai riferimenti. Ogni rimando, ogni indizio, alla fine trova una sua collocazione, ogni mistero ha una spiegazione, ogni rapporto una sua conclusione. Bellissime le descrizioni di una Barcellona cupa, invernale e lontana dall'idea che si può avere di questa città, vittima di un triste dopoguerra ed un ancor più triste strascico del regime. Ancor più belle, seppur drammatiche alcune, le descrizioni delle coppie: coppie di padri e figli, coppie di amici, coppie di fidanzati, e degli intrecci che li legano.

Da leggere d'un fiato, e rileggere con calma una seconda volta.

autore: Carlos Ruiz Zafon

editore: Mondadori