Pepparkakor di Manuela

 

Ingredienti

  • 270 gr di farina
  • 90 gr di burro
  • 65 gr di zucchero di canna scuro
  • 25 gr di zucchero semolato
  • 70 gr di miele
  • 1 cucchiaino colmo di cannella in polvere
  • 1 cucchiaino colmo di zenzero in polvere
  • 1 punta di cucchiaino di chiodi di garofano in polvere
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 90 gr di acqua

Procedimento

 

In un pentolino scaldare l’acqua con lo zucchero di canna, lo zucchero semolato, il miele e le spezie. Mescolare di continuo fino ad ebollizione. Spegnere il gas, incorporare il burro e mescolare fino a che non si sarà sciolto completamente.

In una ciotola setacciare la farina e il lievito. Versare a filo il composto di miele ancora caldo e mescolare con un cucchiaio. Non spaventatevi se l’impasto risulterà poco corposo, si rapprenderà in frigo diventando di una consistente simile al didò!

Coprire la ciotola con un coperchio e mettere il composto in frigo per almeno 3 ore (meglio se per tutta la notte). Stendere l’impasto con il matterello su un piano di lavoro infarinato (spessore 2 mm! Considerate che se li fate sottili risulteranno più croccanti, altrimenti saranno più morbidi.. dipende dai gusti!

I miei erano di 2 – 3 mm circa di spessore, ritagliate le formine (io ho utilizzato il famoso omino! :-)) sistemare i biscottini in una teglia rivestita con carta da forno e far cuocere a 170° per 10 minuti.

Far raffreddare e conservare in una scatola di latta.

Pin It
Accedi per commentare