L'esperto risponde

"L'Esperto risponde" è un servizio di consulenza online, totalmente gratuito sui temi della famiglia.

I lettori potranno scrivere quesiti o richieste di approfondimento su un argomento via mail, le domande di interesse generale e le relative risposte saranno pubblicate tra queste pagine.

Le consulenti sono:

Anna Laura Boldorini, Psicologa, Psicoterapeuta, formatrice, consulente tecnico, libera professionista.

Floriana Rendina, Avvocato civilista, esperta in diritto di famiglia, successioni, obbligazioni e contratti.

Per chiedere un parere è sufficiente scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., indicando nell'oggetto della mail: "consulenza".

Adolescenti: come si fa a criticarli senza che si sentano mortificati?

La malattia di un familiare è una di quelle difficili situazioni della vita che vedono i genitori interrogarsi su quanto e come sia più giusto parlare ai figli di ció che sta accadendo.

Come si educano i figli a sviluppare il senso critico?

Nel caso in cui due genitori desiderino separarsi, ma non possano permettersi di raddoppiare le spese di alloggio e sostentamento, esiste una normativa che disciplina la separazione "in casa"? In caso contrario, esiste un'alternativa percorribile che tenga conto delle condizioni economiche dei separandi?

Il numero delle separazioni in Italia è un fenomeno in continua crescita.

Mi fido di te

Attenzione! La lettura di "Mi fido di te" di Gea Scancarello può causare smodati accessi di entusiasmo in chi da sempre segue con interesse gli stili di vita sostenibili e l'affermarsi dell'idea che un mondo diverso, non dominato dall'economia e dal denaro sia possibile. Perché in questo saggio il mondo dell'economia collaborativa non è solo immaginato, auspicato o sognato, ma è il mondo reale e concreto in cui si muove l'autrice nella sua vita di oni giorno. 

Leggi tutto...

La mia mamma guarirà

Questa è la storia di Alvise un bambino di sei anni e della sua mamma Maria.

Alvise racconta di alcuni episodi di vita quotidiana, l'insorgenza e la progressione della malattia della mamma. Quando la mamma ha i primi malori, Alvise è ancora piccolo e va in prima elementare, quindi vede solo i sintomi, non riesce a collegare fra loro i singoli eventi, ma ascolta con interesse e timore le parole dei genitori e dei medici.

Leggi tutto...

Il dramma del bambino dotato e la ricerca del vero Sé

A quale prezzo psicologico si ottiene un "bravo bambino"? Di quali sottili violenze è capace l'amore materno? Per l'autrice, il dramma del "bambino dotato" - il bambino che è l'orgoglio dei suoi genitori - ha origine nella sua capacità di cogliere i bisogni inconsci dei genitori e di adattarvisi, mettendo a tacere i suoi sentimenti più spontanei (la rabbia, l'indignazione, la paura, l'invidia) che risultano inaccettabili ai "grandi".

Sono passati diciassette anni da quando è uscita la prima edizione di questo libro, in cui Alice Miller analizza cosa capita dal punto di vista neurobiologico ai bambini che non hanno avuto la possibilità di sviluppare la loro vita emotiva. Non bambini in evidente stato di abbandono, ma piccoli con un'apparente infanzia felice alle spalle. Bimbi che già a un anno sapevano stare senza pannolino, che hanno imparato presto ad accudire i propri fratellini. La strada è riuscire a vivere e a far vivere le proprie emozioni e questo libro certamente aiuta a riviverle, anche chi un bambino dotato forse lo è stato davvero.

autore: Alice Miller (traduzione di M. A. Massinello)

editore: Bollati Boringhieri