Esterno con figli

Annotazione a margine delle vite di altri

di Michele Palazzetti

Responsabile Coaching e Formazione IPSE Istituto Psicologico Europeo.
Marito, padre di due figlie, coach, consulente di comunicazione strategica, il tutto con due gatte che litigano spesso.

La macchina va in fila in mezzo a tutte l'altre. Avanza e stoppa in sincrono come tutte l'altre. Con rassegnata marcia. Senza strappi. Senza velleità. Piccola spinta in prima, abbrivio in folle, freno, stop. Piccola spinta in prima, abbrivio in folle, stop. Come una mattina qualunque di feriale intoppo, qui in tangenziale.

Mano nella mano. Padre e figlia a spasso. Ce l’ho proprio avanti. Lui, nell’altra mano, tiene una sigaretta. Fuma e cammina. E lei lo sbircia.

- Papà, il fumo fa male, vero?

Ahia, a questo la passeggiata gli va di traverso, me lo sento.

Era un fustacchio. Un uomo ancora giovane e palestrato il giusto. La tartaruga scolpita sull'addome era non proprio in forma, ma i pettorali e il resto stavano benone. Senza eccessi.
In piedi, a gambe leggermente aperte, presidiava la spiaggia come un guerriero. Portava una neonata in braccio con la posa severa e solida di uno con lo scudo. 

S’affaccia un padre. Ha la faccia mesta e tesa, portata con molta dignità. Dritto sul busto, un po’ da manico di scopa. Mi dà la mano sulla porta poi si fa di lato, quel tanto che basta a far da quinta al figlio che gli sta dietro. Lo guarda dall’alto, senza dire pio. In silenzio aspetta che il rampollo faccia quello che gli ha insegnato. E quello, dal basso dei suoi tredic’anni allampanati, tende sbilenco la mano, sbatacchia un po’ le palpebre roteando gli occhi e fievole mi scivola un lamento nel quale c’è il suo nome e pure un buonasera.

La donna Italiana: 1861-2000, il lungo cammino verso i diritti

Il percorso delle donne italiane verso il riconoscimento dei diritti è stato più lungo e faticoso rispetto a quello di molti altri paesi, tuttavia in Italia ci sono stati personaggi all'avanguardia che hanno anticipato i tempi con le loro idee e i loro sogni:dall'intellettuale lombarda Anna Maria Mozzoni, al parlamentare pugliese Salvatore Morelli alla socialista Anna Kuliscioff.

Leggi tutto...

Manuale a uso dei bambini che hanno genitori difficili

Con molto humour Jeanne Van den Brouck, pseudonimo dietro il quale si nasconde una psicoanalista parigina, cerca tutte le situazioni familiari in cui possono incappare i bambini di ogni età, attraverso le quali essi devono costruire la propria personalità e “educare” i loro genitori difficili.

Un estratto:
In breve bisogna aiutare quanto più si può la maturazione dei genitori; in caso contrario saranno soltanto dei “grandi” sempre più decrepiti ma non diventeranno mai adulti. Sembra siano i figli adolescenti quelli che si accollano più volentieri questa parte del lavoro educativo. Si tratta essenzialmente di scuotere le strutture sclerotiche nelle quali i genitori tendono a rinchiudersi appena cessano di venir stimolati. Per permettere ai genitori di conservare l’agilità necessaria, il figlio diventa allora fonte di difficoltà permanenti a tutti i livelli: affettivo, morale, intellettuale, materiale. Il lavoro è enorme, spossante e impegna tutta l’energia del figlio. In molti casi si rivela anche deludente: spesso i genitori non si rendono conto degli sforzi compiuti per loro e non mostrano alcuna riconoscenza. A volte si ribellano, o reagiscono con atteggiamenti quasi paranoici. Soltanto i figli pronti a pagare di persona dovranno dunque intraprendere un lavoro tanto ingrato.

autore: Jeanne Van den Brouck (tradotto da A. Vittorini)

editore: Cortina Raffaello

La vera storia del pirata Long John Silver

La biografia - raccontata in prima persona - di Long John Silver, il temibile pirata con una gamba sola dell'Isola del Tesoro, fatto sparire da Stevenson nel nulla che riappare ora vivo e ricco in Madagascar intento a scrivere le sue memorie.

E così ci si ritrova - adulti - a leggere una storia di pirati, con lo stesso gusto con cui lo facevamo da bambini, sognando ancora di porti affollati di vascelli, taverne fumose, tesori, arrembaggi, tempeste improvvise.

Ma non c'è solo questo, c'è anche la scoperta del mondo all'epoca della pirateria, i legami con il commercio ufficiale, le condizioni atroci dei marinai, i soprusi dei capitani, il codice egualitario dei pirati, le loro efferatezze e quelle contro cui si ribellavano.

 

Un grande affresco di un'epoca e di un mondo che ha sempre affascinato grandi e piccoli.

autore: Larsson Björn (traduzione K. De Marco)

editore: Iperborea